Contenuto principale

 

 

 

 

 

 

 

Scuola amica

L'Istituto è impegnato da tre anni nel progetto pilota dell’UNICEF e del MIUR, Scuola Amica, basato sulla Convenzione dei diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza.

In osservanza al principio di base della Convenzione, l’ascolto, è stato istituito il Consiglio Scolastico dei Ragazzi e delle Ragazze all’interno della nostra scuola, con lo scopo di:

  • educare gli alunni  alla partecipazione diretta alla vita all’interno della scuola, come comunità sociale di appartenenza;
  • sviluppare e potenziare l’esperienza dei ragazzi al confronto ed alla discussione pacifica attraverso il sostegno verbale delle proprie argomentazioni e delle proprie idee, nel rispetto degli altri e delle loro proposte;
  • favorire lo sviluppo di rapporti interpersonali basati sull’ascolto delle esigenze, condivisione e partecipazione degli attori coinvolti;
  • formare i ragazzi alla vita sociale, basata su principi condivisi e democratici;
  • migliorare l’ambiente e l’organizzazione dell’Istituto in cui i ragazzi passano diverse ore al giorno.

Il Consiglio è costituito dai rappresentanti degli alunni delle classi quinte della scuola primaria, delle classi prime e seconde della scuola secondaria, dal Dirigente Scolastico, dal Responsabile di Progetto e da due insegnanti nominate dal DS: nasce con lo scopo di dar voce ai ragazzi, permettendogli di esprimere le loro idee sull’andamento della Scuola, per ottenere la formulazione di proposte volte al miglioramento dell’organizzazione e dell’ambiente scolastico. Il Consiglio si riunisce mensilmente. gli alunni eletti resteranno in carica un anno e avranno il compito di portare all’attenzione dei docenti e del DS il pensiero dei loro compagni di scuola, ascoltando le esigenze e proponendo temi di riflessione al Consiglio e, infine, di riportare e discutere in aula le tematiche affrontate nel Consiglio stesso.

 

Questo è il giudizio espresso dal Comitato Provinciale dell'UNICEF di Roma sul lavoro svolto dal nostro Istituto, nell'ambito del Progetto Pilota "Verso una Scuola Amica" - annualità 2013/14:

"Giunto al terzo anno di adesione, l’Istituto Comprensivo "Barbara Rizzo" – Formello anche quest’anno ha dimostrato il forte e continuo impegno verso un cambiamento significativo nella realtà scolastica italiana applicando alle proprie attività, metodologie di inclusione sociale e progettazione partecipata, punti cardine del Progetto Scuola Amica."